dal 1996 la libreria indipendente di Pinerolo

IL BAMBINO DEL TRENO

di Paolo Casadio

Giugno 1935: il capostazione fascista Giovanni Tini, vincitore di concorso, con la giovane moglie Lucia, si ritrova a Fornello, località dell’Appennino tosco-emiliano. Il paesino di Fornello in realtà non esiste, ma la montagna è disseminata di casupole, alcune difficili da raggiungere e la stazione è sede anche della scuola. La nascita di Romeo, il figlio tanto desiderato, aiuterà i genitori ad apprezzare la vita semplice e dura che l’isolamento e le leggi fasciste con le guerre coloniali rendono ancora più faticosa. Tutte le certezze, le convinzioni politiche si sfalderanno con il passaggio a Fornello di un convoglio carico di uomini, donne e bambini con destinazione Germania.

prezzo di copertina: 17.50 €

Richiesta di prenotazione

Ci rivediamo lassù

di Pierre Lemaitre

Titoli da non perdere in questa categoria


Scopri dove siamo

Vi aspettiamo in libreria

C.so Torino 44 - 10064 Pinerolo (TO)
Tel. e Fax 0121.393960 - info@libreriavolare.it

Orari di apertura

Lunedì, 15:30 - 19:30
dal Martedì al Sabato, orario continuato 9 - 19:30
Domenica chiuso

Uscendo dalla stazione di Pinerolo percorrere la via centrale ai giardini proseguendo dritto in Via Brignone. All'altezza di Piazza Vittorio Veneto (comunemente conosciuta come Piazza Fontana) tenersi sulla sinistra e raggiungere i portici di fronte alla piazza. La libreria è al numero 44 dei portici di C.so Torino (subito dopo il semaforo che regola il passaggio pedonale con la via Chiappero).

Provenendo da Torino, sull'autostrada A55 Torino-Pinerolo, si prosegue per 700m sulla SR23 per poi imboccare la terza uscita, sulla Strada per Poirino che confluisce in Stradale Carmagnola. All'incrocio con Corso Torino svoltare a sinistra e proseguire dritti fino ad incontrare la piazza della città, subito di fronte, sotto i portici,si trova la libreria, al numero 44.

Da qualsiasi direzione si provenga, ognuna delle linee degli autobus che attraversano Pinerolo ferma a Piazza Cavour. Scendendo in questa fermata si intravede subito di fronte, sotto i portici, la libreria. Per maggiori informazioni visitate i siti: Cavourese e Sadem

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy.
Hai accettato l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito