dal 1996 la libreria indipendente di Pinerolo

PER UNA SCUOLA CHE CAMBIA

Immagine1

 

PER UNA SCUOLA CHE CAMBIA… AVVENTURE PEDAGOGICHE
stimoli proposte e riflessioni - settembre 2015

…levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.
(Mark Twain)


Desideriamo, anche per questa quarta edizione di conversazioni sull’educazione, stimolare ad un nuovo sguardo che permetta di far luce sul mondo della scuola, per riflettere insieme sui cambiamenti in atto.
Pensiamo che attraverso la scoperta e il senso di avventura sia possibile vivere l’esperienza pedagogica con nuovi stimoli, affinché l’ascolto e il dialogo diventino la bussola per percorrere insieme itinerari che appassionano, insegnanti ed alunni.
Che si tratti di sperimentazione didattica o di laboratori per educare a leggere, il cammino in classe può riservare sorprese e scoperte che rinnovano l’apprendimento, insegnano a vivere affrontando incertezze e rischi.
Vivere è un’avventura, afferma Edgar Morin (Insegnare a vivere. Manifesto per cambiare l'educazione- Raffaello Cortina, 2015), che richiede di tenere conto della complessità della nostra vita di individui e di cittadini. Innanzitutto in classe, affinché le ore di scuola siano colme di vitalità e immaginazione, è importante imparare a leggere il mondo, senza ignorare i problemi. È una sfida antropologica nell’era di internet e della frammentazione del sapere.
Significa riscoprire nell’incontro con la pagina scritta la passione per una narrazione che cambia la vita ed insegna a riflettere su di sé, sugli altri, sul mondo. Riflettere, dunque, sul proprio mestiere di insegnante aprendosi all’innovazione, lasciandosi coinvolgere nell’avventura pedagogica, cogliendone con stupore ogni sfida, per condividere proposte che si costruiscano come un racconto in cui sperimentare, attraverso gli occhi dei bambini, la meraviglia della scoperta.
Paola Schellenbaum

Gli incontri si svolgeranno al venerdì alle ore 17:30 presso la sala del Caffè Letterario della Libreria Volare con ingresso libero

 


VENERDÌ 11 SETTEMBRE ore 17:30
“la meraviglia della scoperta”
con 
FRANCO LORENZONI

insegnante della scuola elementare di Giove, in Umbria. Ha fondato e coordina ad Amelia (Terni) la Casa Laboratorio di Cenci, centro di sperimentazione educativa che ricerca intorno a temi ecologici, scientifici, interculturali e di inclusione.
Autore di Con il cielo negli occhi (La Meridiana), L’ospite bambino (Nuova Era), Saltatori di muri (Macro edizioni) La nave di Penelope (Giunti) Così liberi mai (Nuova Era). Collabora con le riviste “Cooperazione educativa”, “Gli asini” e “Lo straniero”.
Introduce Gina Forgia (maestra/libraia)

Spunti dal libro: Franco Lorenzoni “I bambini pensano grande. Cronaca di una avventura pedagogica” - Sellerio, 2014

 

VENERDÌ 18 SETTEMBRE ore 17:30
“scoprire la lettura ed appassionarsi”
con 
CATERINA RAMONDA

membro della Commissione Nazionale Biblioteche e Servizi per Ragazzi presso AIB Associazione Italiana Biblioteche, fa parte del comitato scientifico per la scelta dei libri del progetto in Vitro del Centro per il Libro e la Lettura. Si occupa di letteratura per ragazzi ed educazione alla lettura, responsabile delle attività delle biblioteche dell’Unione del Fossanese (Cuneo). Collabora con Andersen, Fuorilegge e Biblioteche Oggi per cui cura la rubrica “La biblioteca per ragazzi”.
Autrice de La biblioteca per ragazzi raccontata agli adulti (Bibliografica, 2011), La biblioteca per ragazzi (Bibliografica, 2013).
Introduce Loredana Chiappero (insegnante)

spunti dai libri: Caterina Ramonda “Come avvicinare i bambini alla lettura” - “Come costruire un percorso di lettura tra biblioteca e scuola”– Editrice Bibliografica, 2015

 

VENERDÌ 25 SETTEMBRE ore 17:30
“il contagio della scoperta: dialogo intorno alla lettura”
con 
GIUSI MARCHETTA

milanese di nascita è cresciuta in Campania. Oggi vive e insegna a Torino. Autrice di due raccolte di racconti Dai un bacio a chi vuoi tu (Terre di Mezzo 2008) con cui ha vinto il Premio Calvino, Napoli ore 11 (Terre di Mezzo 2010) e del romanzo L’iguana non vuole (Rizzoli 2011) ispirato alla sua esperienza di insegnante di sostegno in un liceo.

e con
MARIO TAGLIANI

da trent’anni maestro elementare al Ferrante Aporti di Torino, sulla sua esperienza di insegnante di un carcere minorile ha scritto Il maestro dentro (Add 2014).
Introduce Marisa Sismondini Zanzottera (insegnante)

spunti dal libro: Giusi Marchetta “Lettori si cresce”, Einaudi 2015

 

VENERDÌ 2 OTTOBRE ore 17:30
“l’avventura della relazione educativa”
con
MARCO ROSSI DORIA

il primo maestro di strada napoletano premiato con la Medaglia d'Oro del Presidente della Repubblica per la cultura, l'educazione e la scuola (2001). È stato sottosegretario all'Istruzione dal 2011 al 2014 per i Governi Monti e Letta. Collabora con numerosi riviste, italiane e straniere sui temi della scuola, dei diritti all’infanzia, delle politiche di welfare e inclusione sociale e con i quotidiani La Stampa, l'Unità, La Repubblica.
È autore, tra gli altri, de Di mestiere faccio il maestro, e co-autore di La scuola deve cambiare,entrambi editi da L’Ancora del Mediterraneo.
Introduce Mariella Amico (Dirigente Scolastica)

spunti dal libro: Marco Rossi Doria e Giulia Tosoni “La scuola è mondo”– Ega-Edizioni Gruppo Abele, 2015

 

TUTTI gli INCONTRI e le TEMATICHE AFFRONTATE SONO CURATI da
LOREDANA CHIAPPERO, GINA FORGIA, PAOLA SCHELLENBAUM e MARISA SISMONDINI ZANZOTTERA

Gli eventi del caffè letterario

VENERDÌ 22 NOVEMBRE ore 18
presentazione del libro Torino ‘69
con ETTORE BOFFANO, SALVATORE TROPEA e MAURO VALLINOTTO

SCHIAPPA PARTY
Vi aspettiamo Sabato 16 novembre alle 16 con letture e giochi per festeggiare l'uscita del nuovo libro!

Era solo ieri, la nostra storia recente per interpretare l'oggi
con Viola Ardone, Ettore Boffano, Walter Barberis, Marco Magnone, Andrea Fenoglio e Gianni Oliva, sei incontri a partire da venerdì 15 novembre alle 18.

I giovedì con Nexus, tre incontri a novembre, conversazioni intorno ad esperienze: #Odi et #Amo: l'amore e l'odio ai tempi del web

Venerdì 25 ottobre ore 17.30
Incontro con Davide Tamagnini a conclusione del ciclo di incontri PER UNA SCUOLA CHE CAMBIA

Giovedì 17 Ottobre ore 18
Graziella Bonansea presenta L'informatica al femminile - storie sconosciute di donne che hanno cambiato il mondo - con le autrici Cinzia Ballesio e Giovanna Giordano

Venerdì 4 ottobre alle 18
"Le signore delle parole, la magia della traduzione"
in compagnia delle traduttrici Silvia Cosimini e Antonietta Pastore

Giovedì 3 ottobre ore 18
Incontro con Tiziano Fratus per la presentazione del libro "Interrestrare", un quaderno di meditazioni sulla meraviglia del camminare nella natura

Sabato 21 Settembre ore 11 
in occasione della Giornata mondiale Alzheimer, incontro con l'autrice Enrica Tesio e il suo libro "Dodici ricordi e un segreto"

Giovedì 19 Settembre ore 18 
in collaborazione con Italia Nostra, conferenza su "Pinerolo e la Massoneria tra '700 e '800"

PER UNA SCUOLA CHE CAMBIA - OTTAVA EDIZIONE 

SI PUÒ FARE! stimoli, proposte e riflessioni

 

 


Scopri dove siamo

Vi aspettiamo in libreria

C.so Torino 44 - 10064 Pinerolo (TO)
Tel. e Fax 0121.393960 - info@libreriavolare.it

Orari di apertura

Lunedì, 15:30 - 19:30
dal Martedì al Sabato, orario continuato 9 - 19:30
Domenica chiuso

Uscendo dalla stazione di Pinerolo percorrere la via centrale ai giardini proseguendo dritto in Via Brignone. All'altezza di Piazza Vittorio Veneto (comunemente conosciuta come Piazza Fontana) tenersi sulla sinistra e raggiungere i portici di fronte alla piazza. La libreria è al numero 44 dei portici di C.so Torino (subito dopo il semaforo che regola il passaggio pedonale con la via Chiappero).

Provenendo da Torino, sull'autostrada A55 Torino-Pinerolo, si prosegue per 700m sulla SR23 per poi imboccare la terza uscita, sulla Strada per Poirino che confluisce in Stradale Carmagnola. All'incrocio con Corso Torino svoltare a sinistra e proseguire dritti fino ad incontrare la piazza della città, subito di fronte, sotto i portici,si trova la libreria, al numero 44.

Da qualsiasi direzione si provenga, ognuna delle linee degli autobus che attraversano Pinerolo ferma a Piazza Cavour. Scendendo in questa fermata si intravede subito di fronte, sotto i portici, la libreria. Per maggiori informazioni visitate i siti: Cavourese e Sadem

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy.
Hai accettato l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito